De Carli Alberto

14 Ottobre 2015 Autore : 

Coltellinaio part-time, Alberto De Carli iniziò a realizzare i suoi primi coltelli custom nel 2001, dopo aver ammirato i lavori di Gianluigi “Wilson” Simonella.

Le realizzazioni dell’artigiano friulano sono profondamente tradizionali, con design classici dalle linee collaudate.Grazie allo studio e alla conoscenza dei big della coltelleria internazionale, De Carli talvolta ripropone in chiave personalizzata le opere di Randall, Morseth, Loveless, Holder o Lee, unendo soluzioni d’oltreoceano a coltelli tipicamente mitteleuropei.

Predilige i coltelli a lama fissa a codolo nascosto, una tipologia di costruzione che consente a questo artigiano di spaziare tra diverse forme nonché di valorizzare al massimo i materiali naturali, come corno, avorio e radiche stabilizzate, che generalmente predilige per realizzare le impugnature delle proprie creazioni, potendo così ottenere un prodotto finale molto personale, elegante ed equilibrato.
Le lame di De Carli sono realizzate sia con gli acciai inossidabili più utilizzati (N690Co, ATS-34, RWL-34, 440C ecc.) che con i migliori acciai al carbonio come K720 e 52100, questi ultimi destinati alla creazione di lame forgiate. Nel caso del damasco, questo proviene dalle botteghe dei migliori forgiatori così che le lame create trasmettano l’abilità e l’estro creativo di questi artisti.


I foderi per i suoi coltelli, in cuoio decorato o con rimessi in pelle pregiata di rettile, sono anch’essi di sua costruzione. Ogni fodero è realizzato appositamente per ogni coltello seguendo le sue specifiche forme e dimensioni e viene cucito rigorosamente a mano, così da diventare parte integrante del coltello e non un mero accessorio, spesso sottovalutato.
Oltre ai materiali citati questo artigiano sperimenta costantemente nuove soluzioni che testa personalmente.

Attualmente De Carli realizza circa quindici-venti coltelli all’anno, sia su ordinazione che di sua spontanea creazione.

Non troverete due coltelli identici usciti dal laboratorio di De Carli, perché è sua convinzione che la creazione di pezzi artigianali non possa essere vincolata da modelli prestabiliti. L’essenza ed il punto di forza della costruzione artigianale sta proprio nell’unicità di ciascun pezzo, in contrasto con l’uniforme produzione industriale.


Potrebbero interessarti anche:
media/k2/items/cache/753a82091bdf93df272697e1f26229c2_XL.jpg
Alessandra De Santis, Mercoledì, 06 Aprile 2016
media/k2/items/cache/79e08f32fa8a036f84441baab7b7a7ff_XL.jpg
Alessandra De Santis, Mercoledì, 14 Ottobre 2015
media/k2/items/cache/f50c152c7848dac24210d3ad3ad22154_XL.jpg
Alessandra De Santis, Venerdì, 20 Novembre 2015
media/k2/items/cache/4251dec72b18ac89643edfb7a8300016_XL.jpg
Alessandra De Santis, Lunedì, 20 Aprile 2015

  • Social network:

LASCIA UN COMMENTO

Ultimate Knives & Gear

Il portale dedicato al mondo dei coltelli industriali ed artigianali di tutto il mondo.

Tutti i contenuti delle recensioni sono protetti da copyright e sono di proprietà intellettuale dell'autore, nonchè della rivista su cui vengono pubblicati. E' pertanto vietata la riproduzione, anche parziale, di testi ed immagini senza l'autorizzazione scritta da parte dell'autore.